Chi sono

Hello traders,

Mi chiamo Giovanni Franceschini, classe 1988, mi sono appassionato al trading online durante l'Università mentre studiavo Economia Internazionale a Padova.

Dopo diversi anni di teoria e pratica in demo (con soldi virtuali), ho aperto diversi conti reali tramite dei broker regolamentati dove applico e aggiorno costantemente le mie strategie automatiche e discrezionali.
Mi occupo principalmente del mercato del Forex e dell'utilizzo di trading systems automatici.

Ho partecipato inoltre al corso "Trading Systems Supremacy" organizzato da Andrea Unger, 4 volte campione del mondo di trading.

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarmi.

Grazie per aver visitato Trading-news.net





Il mio percorso


2014 - 2017

Premesso che ho iniziato a fare trading discrezionale (inteso come "clicco su compra e vendi davanti al pc") diversi anni prima durante l'università. Ho iniziato con una demo tramite un broker molto famoso e pubblicizzato (qualcuno di voi avrà sicuramente capito di chi sto parlando) con risultati altalenanti, comincio a formarmi facendo qualche corso gratuito online, dopodichè avendo molto tempo a dispozione decido da bravo neofita di scendere di time frame facendo operazioni che potremo quasi definire di "scalping". Errore madornale....i risultati sono negativi, la psicologia diventa più adatta al gioco d'azzardo e ovviamente perdo il mio capitale (per fortuna ho iniziato con pochi soldi).

Per diverso tempo non mi sono occupato più di trading a causa di impegno di studio e di lavoro.

Successivamente torno a occuparmi di trading e riesco ad ottenere dei buoni risultati in intraday sul cfd che replica l'indice tedesco del Dax, ma anche qui ancora non mi rendo conto che sto lavorando in leva e che c'è bisogno di un periodo piuttosto lungo di backtest per capire se sto seguendo una strategia sostenibile oppure se sono solo capitato su una fase positiva temporanea. Purtroppo non proseguo molto con questa strategia intraday poichè il lavoro inzia ad impegnarmi molto tempo e di conseguenza abbandono un po l'opeartività durante il giorno, riservandomi solo qualche operazione di ampio respiro sul forex.

Nel 2017 circa scopro il trading sistematico/automatico grazie a una persona conosciuta su un forum (che ringrazio molto), inzio quindi a sperimentare i primi sistemi trovati sul web e a studiare l'argomento su libri e risorse gratute trovate sulla rete, cercando di confrontarmi con le persone di esperienza del settore.
Decido poi di fare un investimentoin formazione comprando un corso di Andrea Unger, vincitore di campionati internazionali di trading e grande esperto della materia.
Ho iniziato quindi un percorso di creazione e studio del trading stistematico/automatico; quindi la creazione, ottimizzazione e programmazione di sistemi di trading.


2018

Anno particolare, dove ho provato con mano che il rischio eccessivo porta ad euforia emozionante e a drawdown da batticuore. Inizio quindi a sperimentare sia in demo che in reale ,con un piccolo conto, diverse strategie automatiche non preoccupandomi molto (erroneamente) del rischio ottendo quindi risultati inzialmente molto buoni e successivamente negativi, questo dovuto al fatto che non avevo una corretta gestione del money management.


2019

Il 2019 lo considero il primo anno significativo per il mio portafoglio di strategie automatiche fatto con una certa gestione del rischio (anche se la prima metà dell'anno sono stato ancora troppo "permissivo" per i miei gusti).

Sono molto soddisfatto di questo anno di trading che mi ha permesso anche di ottenere un buon piazzamento in alcune competizioni presso broker internazionali, nonostante questo continuerò a studiare per migliorare costantemente (il trading è una continua ricerca!).


Un saluto a tutti

Giovanni





Iscriviti al Webinar GRATUITO di Andrea Unger

Come Creare un Trading System Profittevole!

Impara il metodo usato per vincere 4 volte il Campionato Mondiale di Trading